Articoli    Iniziative   Gadgets    Fonti    Media          Chi siamo    Contatti     Calendario

Le tre vie: bellezza, bontà, verità

del 06 settembre 2017

La domenica mattina, per chi non vuole gestire autonomamente il tempo precedente il pranzo, c'è la possibilità di un ulteriore approfondimento del tema di quest'anno: la Chiesa!

 

Dall'anno scorso, durante la mattinata della domenica, al Meeting ci sono due opportunità: le realtà partecipanti possono gestire autonomamente il tempo precedente il bagno e il pranzo (organizzandosi, condividendo alcuni spunti,...) oppure possono fare una scelta diversa.

Quest'ultima opzione prevede che gli iscritti di ciascuna realtà si dividano scegliendo tra tre punti di ulteriore approfondimento del tema della proposta pastorale. Dopo il sabato, in cui il tema è stato affrontato per livelli, l'occasione della domenica è quella di entrare ulteriormente in alcune tematiche, anche a livello laboratoriale

In ciascun punto viene approfondito un particolare aspetto inerente il tema dell'anno, ovvero la Chiesa che è "Casa per molti, Madre per tutti". 

Le sfumature della domenica sono tre: Verità, Bellezza e Bontà. Ecco una breve introduzione a ciascuna di esse.

 

1. VIVERE LA CHIESA ATTRAVERSO LA VIA DELLA VERITA': Una vita spirituale sana genera giovani svegli, che davanti ad alcune cose che oggi ci propone questa cultura – “normale” dicono, può essere, non so… - si domandino: “Questo è normale o questo non è normale?”. E tante volte – questo lo dico con tristezza – i giovani sono le prime vittime di questi venditori di fumo; fanno credere loro tante cose, mettono nella loro testa tante cose… Ma una delle prime forme di coraggio che voi dovete avere è domandarvi: “Ma questo è normale o questo non è normale?”. Il coraggio di cercare la verità. (Papa ai Giovani di Genova)

Come posso, da giovane cristiano, pormi di fronte ai temi "caldi" che a scuola, tra gli amici e a livello sociale vengono affrontati? Come leggere gli avvenimenti e le provocazioni, con che categorie? Come si esprime e si coltiva il senso di appartenenza?

Il tema verrà affrontato da don Loris Benvenuti, salesiano, vice direttore del Dipartimento di Pedagogia allo IUSVE.

 

2. VIVERE LA CHIESA ATTRAVERSO LA VIA DELLA BELLEZZA: “La bellezza è certamente conoscenza, una forma superiore di conoscenza poiché colpisce l’uomo con tutta la grandezza della verità. La vera conoscenza è essere colpiti dal dardo della bellezza che ferisce l’uomo. L’essere colpiti e conquistati attraverso la bellezza di Cristo è conoscenza più reale e più profonda della mera deduzione razionale”. (Papa Benedetto XVI al Meeting di Rimini del 2011).

Come si esprime la bellezza dell'annuncio cristiano ai più piccoli? Spesso l'annuncio nella catechesi risulta staccato dalla vita oppure qualcosa di appiccicato che però non cambia nulla di noi...come aiutare i ragazzi a conoscere davvero Gesù e a gustare la sua presenza? 

Suor Anna Peron, Figlia di Maria Ausiliatrice, è stata Consigliera di Pastorale Giovanile del Movimento Giovanile Salesiano del Triveneto per quasi 10 anni. Ora insegna Catechetica all'università Auxilium di Roma.

 

3. VIVERE LA CHIESA ATTRAVERSO LA VIA DELLA BONTA': "Quante parole sono diventate scomode per questo sistema! Dà fastidio che si parli di etica, dà fastidio che si parli di solidarietà mondiale, dà fastidio che si parli di distribuzione dei beni, dà fastidio che si parli di difendere i posti di lavoro, dà fastidio che si parli della dignità dei deboli, dà fastidio che si parli di un Dio che esige un impegno per la giustizia. Altre volte accade che queste parole diventino oggetto di una manipolazione opportunista che le disonora. La comoda indifferenza di fronte a queste questioni svuota la nostra vita e le nostre parole di ogni significato." (Papa Francesco, Evangelii Gaudium)

"Siamo nel mondo ma non del mondo"...questo però vuol dire che, come cristiani, non possiamo passare indifferenti davanti a quanto accade, davanti alle scelte politiche e sociali della nostra città, del quartiere, del mondo. Come possiamo appassionarci al bene comune, come singoli e come realtà parrocchiali? e vivere questa passione da cristiani, nella Chiesa e per il mondo?

Questo tema sarà affrontato da Matteo Pasqual, educatore e responsabile del Centro Diurno presso la realtà salesiana di Pordenone.

 

In fase di iscrizione, quindi, ciascun responsabile dovrà scegliere come gestire la domenica mattina e - nel caso si voglia cogliere l'opportunità di approfondire questi temi - chiediamo di indicare per ciascun partecipante quale delle tre "vie" viene scelta.

 

 

  • meeting animatori

 

Se vieni al Meeting devi portare...

Attenzione: a Lignano bisogna venire con sacco a pelo/lenzuola e asciugamani! Non verrà fornito alcun tipo di biancheria per la notte o l'igiene personale!

Staff Meeting Animatori

Avviso per chi fa staff: oltre a mettere la spunta nell'iscrizione, vi chiediamo di segnalarcelo con una mail a meeting@donboscoland.it! Così sappiamo già che compito affidarvi quando arriverete a Lignano!


Ispettoria Salesiana San Marco // Via dei Salesiani, 15 - 30174 Venezia Mestre – VE
C. F. 
80007770268 - P. I. 02360500264 // Codice Registro Regionale Organizzazioni di Volontariato "VE0230"
 Made with love by   /  Powered by 

PRIVACY





Ispettoria Salesiana San Marco // Via dei Salesiani, 15 - 30174 Venezia Mestre – VE
C. F. 
80007770268 - P. I. 02360500264 // Codice Registro Regionale Organizzazioni di Volontariato "VE0230"
 Made with love by   /  Powered by 

PRIVACY